top of page

Patrimonio Architettura Tradizionale Alpina


Rilievo, censimento, schedatura del patrimonio di architettura tradizionale alpina e degli antichi sentieri per una mobilità turistica sostenibile, Valle di Scalve, 2007

FINANZIAMENTO REGIONALE






Il Gruppo Bicubo, è stato incaricato di svolgere i rilievi georeferenziati attraverso sistemi GPS, di tutti i percorsi storici, antichi sentieri e di tutti gli immobili rurali presenti sul territorio della Valle di Scalve.



Dal censimento effettuato sono stati catalogati e schedati n. 456 edifici rurali che risultano in parte abbandonati, diroccati, o trasformati parzialmente o in toto a seguito di cambi di destinazioni d’uso. Un patrimonio di architettura tradizionale che si articola in diverse tipologie; baite, malghe, roccoli, fienili, edifici legati alle attività minerarie, ecc.

Svolta la parte dei rilievi e delle restituzioni in database cartografici, fotografici, interconnessi fra loro,  sono state predisposte azioni progettuali a livello territoriale che hanno portato allo sviluppo di n. 2 PROGETTI PILOTA A LIVELLO REGIONALE ed alle LINEE GUIDA per il recupero e manutenzione del patrimonio di architettura tradizionale alpina della Valle di Scalve.




Lavoro - Anno 2007

Committente - Comunità Montana Valle di Scalve

Autori - bicubo architetti (Alessandro Beber, Giancarlo Beltracchi, Fabio Bonetti), Eurisko uomo ambiente s.r.l.

Collaboratori - Arch. Brian Pacilli, Geom. Matteo Grassi


Comments


Post recenti
bottom of page